Sede Piero Calamandrei

Indirizzi di studio

ISTRUZIONE TECNICA – SETTORE ECONOMICO

Il compito di un istituto tecnico economico è quello di  preparare i futuri protagonisti dell’economia globale, che potranno accedere a tutte le facoltà universitario al mercato del lavoro (aziende private, pubblica amministrazione, libera professione).

L’istruzione tecnico-economica consente l’acquisizione di

  • conoscenze specifiche  dei  settori economici, (commercio, turismo, l’industria, trasporti,  mondo delle libere professioni come ragionieri e  periti commerciali.)
  • competenze relazionali, linguistiche e informatiche attraverso rinnovate metodologie didattiche più efficaci e più tecnologiche (laboratori, alternanza scuola-lavoro, flessibilità e autonomia didattica

Il corso di studi si articola in due indirizzi:


Amministrazione, Finanza e Marketing

con il biennio comune e 3 articolazioni nel triennio

La formazione giuridico – economica,  e le competenze nell’ambito della normativa civilistica e fiscale  sono  completate con l’analisi del mercato e lo studio dei macrofenomeni economico-aziendali nazionali e internazionali.  Degna di nota è l’attenzione all’educazione all’imprenditorialità, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, non disgiunta da una conoscenza complessiva delle espressioni culturali della società.

 

articolazione AMMINISTRAZIONE, FINANZA, MARKETING:
Maggiore spazio è dedicato all”analisi dei sistemi e processi aziendali, del marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e della seconda lingua straniera.

Competenze e quadro orario

 

 

 

articolazione SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI:
Potenziando lo studio dell’informatica gestionale, si ottengono competenze relative alla valutazione, alla scelta e all’adattamento di software applicativi a specifiche tipologie aziendali.

Competenze e quadro orario

 



articolazione RELAZIONI INTERNAZIONALI per il MARKETING:
La specificità  di questa articolazione triennale consiste nelle competenze per  la gestione dei rapporti aziendali nazionali e internazionali riguardanti differenti realtà geo-politiche (con l’utilizzo di tre lingue straniere e di strumenti tecnologici).

Competenze e quadro orario

 

 

 

Economico turistico

Fondamentali sono le competenze linguistiche   La formazione giuridico–economica si concentra sulle tematiche del turismo nelle sue forme più innovative, di eco-turismo e turismo sostenibile, e si integra con la cultura umanistica (con conoscenze storico-geografiche e artistico-letterarie). Si coniuga con le competenze di marketing, di progettazione e produzione dei prodotti turistici, di commercializzazione ed erogazione di servizi turistici.

Competenze e quadro orario

    

 


ISTRUZIONE PROFESSIONALE – SETTORE SERVIZI

L’istruzione professionale è connotata dall’integrazione tra una base di istruzione generale e la cultura professionale che consente agli studenti di sviluppare i saperi e le competenze necessarie ad assumere ruoli tecnici operativi nei settori produttivi e di servizio. Le aree di indirizzo, presenti sin dal primo biennio, hanno l’obiettivo di far acquisire competenze spendibili immediatamente nei processi produttivi e di servizi.

Il corso di studi è quello specifico di:

SERVIZI per l’ENOGASTRONOMIA  e per l’OSPITALITA’ ALBERGHIERA

Il percorso si articola in due bienni e un quinto anno: l’alunno può scegliere un percorso più breve ottenendo la certificazione delle competenze acquisite o uno più completo sino al diploma.

La metodologia dell’alternanza scuola lavoro è funzionale un  raccordo sistematico con il mondo del lavoro. Le metodologie didattiche sono improntate alla valorizzazione del metodo laboratoriale, all’analisi e alla soluzione dei problemi, in modo da offrire allo studente dimensione operativa della conoscenza.

Competenze e quadro orario