Manifestazione progetti: Economia civile e Cittadinanza attiva

IL QUARTIERE CHE VERRA’  è un luogo fisico, 

il nostro territorio da valorizzare,

e, al tempo stesso, è metafora di una società migliore, 

attenta alle persone e alla natura,  

che i giovani devono ridisegnare  

per  costruire il loro futuro.

Gli Alunni e le Alunne delle classi terze e quarte, hanno sviluppato idee progettuali per la rigenerazione del loro quartiere, guidati dai docenti dell’Istituto e da esperti esterni. Il filo conduttore è l’educazione alla cittadinanza attiva in tutte le sue sfumature: i principi dell’economia civile si intrecciano con quelli del rifiuto della povertà e delle diseguaglianze, la solidarietà civica, il rispetto dell’altro e il rispetto dell’ambiente si coniugano con il rifiuto di ogni forma di illegalità e sopraffazione, di ogni violazione dei diritti umani e della natura. Tali valori si traducono in comportamenti e attività: dal monitoraggio civico alle idee progettuali per il cambiamento. Clicca qui per il Programma Invito.

Conferenza Progetto Donna: Relazione maschile e femminile nell’età adolescenziale

Mercoledì 24 maggio, alle  ore 17,30, nell’Auditorium dell’Elena di Savoia, si è svolto l’incontro promosso dai Lions di Bari, sezione San Nicola sul tema: ”Relazione maschile femminile nell’età adolescenziale”, a cura del centro studi Creada-Italia. Tra i relatori era presente  la prof.ssa De Natale dell’Università Sacro Cuore di Roma che ha condotto una ricerca tra i ragazzi del quarto e del quinto anno – dell’Elena, del Salvemini e del Santarella – sulle diverse dinamiche che intercorrono tra maschi e femmine durante l’eta dell’adolescenza.
Il nostro Dirigente, prof. C. De Nitti, ha omaggiato i Lions  con una targa, come segno di ringraziamento per l’interesse mostrato nei confronti della scuola a cui tale associazione ha donato un defibrillatore, contribuendo, inoltre, alla formazione dei docenti e degli alunni per l’utilizzo di tale dispositivo.

History & Fun Festival

Anche quest’anno il nostro Istituto ha aderito all’evento “History Fun Festival” a Matera, organizzato dall’ass.culturale Giallisassi in  collaborazione con l’Ente di Gestione del Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano. Le classi terze hanno partecipato alla competizione di giochi storici sfidandosi con altre scuole in particolare sulla figura del grande poeta-contadino Rocco Scotellaro e le rivolte agrarie degli anni ’50. Un modo divertente ed istruttivo per approfondire la storia del nostro territorio. Clicca qui per vedere il video.

Il percorso a tappe, anche in Lingua Inglese, si è concluso con un questionario che ha collocato le nostre classi in vetta alla classifica della giornata. Prima classificata la 3B e a seguire 3D,3A e 3C. Ogni studente ha ricevuto attestato di partecipazione valido per l’Alternanza Scuola Lavoro poiché  l’iniziativa rientra  nel progetto sulla Legalità e Cittadinanza Attiva. La nostra scuola, sempre distintasi nelle competizioni sia dell’anno passato che di quest’anno, potrebbe essere selezionata per partecipare di diritto all’edizione finale del Festival nel 2019 in occasione di Matera Capitale della Cultura.

A seguire, nella giornata del 05 Maggio,  le classi seconde hanno partecipato sempre, a Matera con la stessa associazione culturale, ad un percorso di giochi medioevali dove i ragazzi si sono destreggiati in prove di abilità dell’epoca : la giostra dei cavalieri, l’acqua da trasportare nei cestelli, il coro a cappella ecc. Al termine dei giochi, la competizione si è conclusa con una classifica con al vertice  la 2A  ma, dove la vittoria reale è stata lo  spirito di squadra con cui tutti hanno partecipato.

Il successo delle due esperienze si deve, soprattutto, alle dinamiche di gruppo positive che si sono innestate: lo spirito di squadra, la collaborazione, la condivisione delle risorse, la socializzazione.

Anche i docenti coinvolti come accompagnatori hanno confermato la validità culturale e sociale dell’esperienza. Francesca Reina ( referente degli eventi)

Esame di stato 2017 – Documenti di Maggio

Il Documento del 15 maggio è un documento che diventa, per la Commissione esaminatrice dell’Esame di Stato, orientamento e vincolo nel momento in cui deve definire struttura e testo della terza prova scritta (Art. 5, c. 3) e per definire i criteri per la conduzione del colloquio (Art. 4, c.5 – Art. 5, c. 7).

Assume una funzione nuova rispetto alla tradizionale relazione di presentazione della classe perché permette di selezionare informazioni mirate che offrano gli elementi indispensabili all’intero lavoro della Commissione.

Sede Elena di Savoia Sede Piero Calamandrei

Documento 15 maggio classe 5 A sanitario

Documento 15 maggio classe 5 B sanitario

Documento 15 maggio classe 5 C ambientale

Documento 15 maggio classe 5 D sanitario

Documento 15 maggio classe 5 E sanitario

Documento 15 maggio classe 5 Sia 

Documento 15 maggio classe 5 Tur 

 

Visita aziendale alle Cantine Torrevento di Corato

Le classi 3 Eno e 3 Sala e Vendita della sede “P. Calamandrei” hanno effettuato una visita aziendale presso la cantina “Torrevento”, ospitata nella omonima tenuta, ai piedi di Castel del Monte, dove hanno potuto osservare il processo di vinificazione dalle tecniche dell’imbottigliamento, all’imballaggio del famoso vino ottenuto dal vitigno autoctono del Nero di Troia. L’esperienza documenta un’esclusiva full immersion nella storia e nella natura del luogo visitato: da Castel del Monte alle sfere sensoriali del gusto e della tradizione enologica del territorio.