Senza Confini: alla riscoperta del patrimonio artistico-musicale della città di Bari

L’Assessorato alle politiche educative e giovanil del Comune di Bari ha finanziato e approvato con il massimo del punteggio, il progetto socio – culturale proposto dall’Istituto dal titolo  “Senza Confini”: alla riscoperta del patrimonio artistico-musicale della città di Bari. La proposta progettuale intende sottolineare come non esistano barriere tra i vari linguaggi artistici: dalla musica al teatro, alla coreografia compreso il cinema. Ai fini della diffusione dei vari linguaggi artistici in un ambito territoriale in particolare della Regione Puglia, si prefigge di far riscoprire agli alunni e alle loro famiglie il patrimonio artistico – musicale presente nel Comune di Bari con particolare riferimento alle produzioni dei compositori e autori Pugliesi che hanno dato lustro alla nostra città. Il progetto mira a valorizzare i talenti e promuovere il successo scolastico nonché proporre una nuova metodologia attraverso la pratica laboratoriale d’insieme  comprendente la musica e il teatro. Sarà svolto in rete con l’Istituto comprensivo Iapigia 1 – G. Verga e si avvarrà di collaborazioni, già stipulate attraverso lettere d’intenti, con alcune associazioni del territorio: Il Creada  rappresentato dalla Prof.ssa Maria Luisa De Natale  – I Luoghi della musica – Il Collegium Musicum – Harmonia con la consulenza del maestro Nicola Scardicchio.

Il coordinamento sarà realizzato dalla docente interna, referente del progetto, Prof.ssa Rosangela Russo.