Concorso di idee “IL PARCO CHE VORREI…” Primo classificato il progetto della 3e Agronomico e 4c Ambientale

Presso la Sala Consiliare dell’ex Palazzo della Provincia a Bari, gli alunni delle classi 3E (indirizzo agronomico) e 4C (indirizzo ambientale) hanno ritirato il premio per il loro progetto “PARCO DELLA RINASCITA: GIOVANI IDEE PER UNA RINASCITA URBANA SOSTENIBILE”, classificatosi al primo posto tra oltre 70 elaborati presentati nell’ambito del concorso di idee “Il Parco che vorrei…”, promosso dal Comitato Cittadino Fibronit, dall’Associazione Familiari Vittime dell’Amianto Bari e dalla Sigea Puglia con il patrocinio del Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia. La premiazione, alla presenza del Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia Dott. Ludovico Abbaticchio e degli Assessori Galasso è avvenuta nella Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto.  

Nei mesi precedenti, gli alunni delle due classi si sono cimentate nell’approfondimento delle problematiche sanitarie e ambientali legate all’amianto, nell’analisi del contesto territoriale dell’ex area Fibronit e nella progettazione di un parco Polifunzionale  Sostenibile. Il Parco della Rinascita progettato dai nostri studenti è un parco realizzato secondo i principi della sostenibilità economica, ambientale e sociale, un parco accessibile, luogo di cultura e intercultura, caratterizzato da aree verdi tematiche e multifunzionali (orti sociali, bosco urbano, giardino aromatico multisensoriale, giardino della CO2 per la compensazione della CO2 prodotta dalle attività municipali). Il progetto sarà consegnato ai tecnici incaricati della progettazione preliminare del parco che sorgerà sulla ex area Fibronit. Clicca qui per sfogliare il progetto che ha vinto il primo premio.

Questo meritato riconoscimento premia il lavoro e la curiosità dei nostri studenti e testimonia l’attualità delle tematiche ambientali e agroalimentari portate avanti dal nostro Istituto.