Alternanza scuola-lavoro: il Gioco delle banche

Venerdì 9 marzo 2018, le classi 3a e 4a del settore Economico, indirizzi Sistemi Informativi Aziendali e Turismo del Calamandrei, nell’ambito delle attività di formazione dell’Alternanza scuola lavoro, hanno partecipato ad una iniziativa chiamata “Il gioco delle banche”, un gioco di ruolo animato dal GIT (gruppo di iniziativa territoriale) di Banca Etica di Bari che ha proposto una riflessione su denaro e risparmio. Nel gioco, il cui slogan è l’interesse più alto è quello di tutti, i nostri studenti hanno interpretato il ruolo dei risparmiatori e, guidati da alcuni volontari del GIT di Bari, in base alle proprie scelte di investimento, hanno compreso in modo semplice quali sono le conseguenze “non economiche” della loro azione. Scegliendo infatti un operatore finanziario piuttosto che un altro si sceglie anche se far crescere un’economia responsabile dal punto di vista sociale ed ambientale, o se alimentare un’economia che solo apparentemente rende più ricchi, perché in realtà è causa di disagio sociale e distruzione dell’ambiente in cui si vive.

L’iniziativa, che si prefigge di promuovere una finanza etica, è in linea con gli obiettivi dei progetti di Alternanza scuola lavoro delle due classi, ispirati ai principi dell’Economia Civile, come il bene comune, la reciprocità, la solidarietà, la cooperazione.