Diritti a scuola: pubblicati i Bandi per gli esperti esterni

In Albo Pretorio sono resi pubblici i seguenti Bandi per la selezione degli Esperti esterni nell’ambito del progetto Diritti a Scuola avviso n. 7/2017.

Scadenza di presentazione delle domande ore 12,00 del 24/05/2018.

BANDO PER LA SELEZIONE DI PSICOLOGO SEZIONE C DIRITTI A SCUOLA

BANDO PER LA SELEZIONE ORIENTATORE SEZIONE C DIRITTI A SCUOLA

BANDO PER LA SELEZIONE ESPERTO IN “CYBER-BULLISMO” SEZIONE C DIRITTI A SCUOLA

Convocazione Collegio dei docenti 16 maggio 2018

Si comunica che in data 16 maggio 2018 alle ore 15,30, presso la sede Elena di Savoia, è convocato il Collegio dei docenti per discutere il seguente ordine del giorno:

  1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA PRECEDENTE;
  2. ADOZIONE LIBRI DI TESTO ANNO SCOLASTICO 2018/19;
  3. CRITERI DI DEROGA PER L’AMMISSIONE ALLO SCRUTINIO FINALE;
  4. MODALITA’ E TEMPI DEL SALDO DEI DEBITI FORMATIVI;
  5. COMUNICAZIONI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO.

 

Concorso di idee “IL PARCO CHE VORREI…” Primo classificato il progetto della 3e Agronomico e 4c Ambientale

Presso la Sala Consiliare dell’ex Palazzo della Provincia a Bari, gli alunni delle classi 3E (indirizzo agronomico) e 4C (indirizzo ambientale) hanno ritirato il premio per il loro progetto “PARCO DELLA RINASCITA: GIOVANI IDEE PER UNA RINASCITA URBANA SOSTENIBILE”, classificatosi al primo posto tra oltre 70 elaborati presentati nell’ambito del concorso di idee “Il Parco che vorrei…”, promosso dal Comitato Cittadino Fibronit, dall’Associazione Familiari Vittime dell’Amianto Bari e dalla Sigea Puglia con il patrocinio del Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia. La premiazione, alla presenza del Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia Dott. Ludovico Abbaticchio e degli Assessori Galasso è avvenuta nella Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto.  

Nei mesi precedenti, gli alunni delle due classi si sono cimentate nell’approfondimento delle problematiche sanitarie e ambientali legate all’amianto, nell’analisi del contesto territoriale dell’ex area Fibronit e nella progettazione di un parco Polifunzionale  Sostenibile. Il Parco della Rinascita progettato dai nostri studenti è un parco realizzato secondo i principi della sostenibilità economica, ambientale e sociale, un parco accessibile, luogo di cultura e intercultura, caratterizzato da aree verdi tematiche e multifunzionali (orti sociali, bosco urbano, giardino aromatico multisensoriale, giardino della CO2 per la compensazione della CO2 prodotta dalle attività municipali). Il progetto sarà consegnato ai tecnici incaricati della progettazione preliminare del parco che sorgerà sulla ex area Fibronit. Clicca qui per sfogliare il progetto che ha vinto il primo premio.

Questo meritato riconoscimento premia il lavoro e la curiosità dei nostri studenti e testimonia l’attualità delle tematiche ambientali e agroalimentari portate avanti dal nostro Istituto.

Educazione alimentare: il cibo tra Tradizione e Sostenibilità

Le classi 4° A dell’indirizzo alberghiero –  sede Calamandrei – e la 3°E dell’indirizzo agronomico – sede dell’ Elena di Savoia, si sono riunite per confrontarsi e scambiarsi i risultati di un lavoro svolto e per portare a termine le ulteriori fasi dell’Unità di apprendimento interdisciplinare “La festa di Pasqua tra Tradizione e Sostenibilità. Mangiare meglio, mangiare meno, mangiare tutti. Cibo buono, pulito e giusto”. L’obiettivo di questo percorso è accendere i riflettori sul tema della sostenibilità ambientale, economica e sociale delle produzioni agroalimentari e preparazioni gastronomiche locali. Le due classi hanno ricercato ed analizzato i menù pugliesi della Settimana Santa ed elaborato un procedimento per la ricerca e l’approvvigionamento di prodotti sostenibili  locali.

Nell’ambito dell’evento culturale e gastronomico organizzato con la collaborazione di Slow Food Bari e il Dipartimento di Economia Civile dell’Istituto, le classi presenteranno i risultati di questo percorso il 18 maggio pv alle ore 17:00 presso l’auditorium del Calamandrei. Siete tutti invitati a partecipare.

Alternanza Scuola-lavoro. Evento formativo. HPV Safe: aggiornamento tecnico-scientifico e proposte organizzative

Nell’ambito delle attività formative dedicate ai percorsi di Alternanza Scuola-lavoro, gli alunni delle quarte classi dell’indirizzo Biotecnologie sanitarie hanno partecipato al seminario HPV Safe: aggiornamento tecnico-scientifico e proposte organizzative presso il Centro Diurno Cunegonda (Rione San Paolo, Bari). Responsabile scientifico-organizzativo dell’evento la dott.ssa Michela Iacobellis.

Giornata di Legambiente “Nontiscordardimè – Operazione scuole pulite”

Nell’ambito delle iniziative promosse dal Dipartimento di Economia Civile, tutte le prime della sede Elena di Savoia, 1A-1B-1C-1D-1E coordinate dalla prof.ssa Paola Cannone, e le classi 1C, 2A e 2B  alberghiero della sede Piero Calamandrei, coordinate dalla prof.ssa Paola Colella, hanno partecipato alla ventesima edizione della giornata Nontiscordardimè – Operazione scuole pulite di Legambiente. Studenti, insegnanti e genitori  volontari si sono impegnati nella pulizia e nella riqualificazione degli spazi esterni agli istituti per condividere un momento che, oltre a migliorare la qualità della vita nelle scuole è servito a promuovere il senso civico, l’ appartenenza alla comunità scolastica, il coinvolgimento nelle tematiche ambientali e l’importanza del concetto di cittadinanza attiva in cui il contributo di ciascuno è utile e prezioso.

In entrambi i plessi l’attività è stata preceduta da un incontro nell’auditorium con il dott.  Roberto Antonacci, presidente del Circolo Legambiente Eudamonia Bari e resposabile regoonale Verde Urbano di Legambiente, che ha sottolineato l’importanza di tali attività per rinforzare i concetti di economia circolare, ecologia, sostenibilità e resilienza nel mondo della scuola. Un grazie speciale a tutti i ragazzi, ai docenti volontari, a coloro che hanno regalato una piantina per abbellire il giardino e a tutti quelli che con dedizione ed entusiasmo  hanno contribuito a rendere speciale una giornata di grande impegno civico.

Per il plesso del Calamandrei si esprime riconoscenza in modo particolare all’associazione dei genitori nella persona del suo Presidente Paolo Battista, che ha aderito con grande disponibilità all’iniziativa, e al Vivaio “” Esecuzione Verde” di Antonio Lavermicocca che ha donato le piantine per abbellire il giardino.

C’è ancora molto da fare, ma questo è un primo passo per far conoscere all’amministrazione locale e alle associazioni invitate le necessità di entrambe le sedi e per testimoniare  la voglia di cambiamento della nostra comunità scolastica, così come documentano le foto dell’iniziativa, prima e dopo l’evento.

Buone pratiche didattiche: Dal palcoscenico alla realtà. A scuola di prevenzione

Nell’ambito del progetto  denominato “Dal palcoscenico alla realtà. A scuola di prevenzione” promosso dall’INAIL – direzione regionale Puglia –  gli alunni della 2 A, 2 B, 2 C e I C del settore alberghiero sede Calamandrei, si sono avvicinati con entusiasmo a dei temi ostici quali:

  • La sicurezza degli edifici scolastici
  • La prevenzione degli infortuni stradali
  • Rischi e pericoli degli ambienti di vita e di lavoro
  • Ruolo e funzione dell’Inail nel welfare dello Stato

attraverso la redazione di articoli giornalistici, e la progettazione di un logo realizzato dallo studente Mirko Giuliani della 2 A alberghiero

L’obiettivo  del progetto è quello di avvicinare i ragazzi e le loro famiglie ad un tema quale quello sicurezza negli ambienti di lavoro, accrescendo la consapevolezza del rischio e la percezione del pericolo con lo strumento ludico del gioco/concorso. Il progetto è stato curato dalle Prof.sse:  Rita Forlenza, Paola Colella, Flavia Ricco, M. Teresa Colonna e Patrizia Fatuzzo.

Gli articoli scritti dagli alunni sono sflogliabili qui e sono pubblicati sul blog della “Gazzetta del Mezzogiorno” e possono essere votati!!

direct link http://newspapergame.lagazzettadelmezzogiorno.it

Alternanza scuola-lavoro: formazione nell’azienda Tersan Puglia

Un incastro che ha funzionato, quello tra l’Elena di Savoia di Bari e la Tersan Puglia, con l’inserimento dei ragazzi in un percorso formativo all’interno del laboratorio chimico, fisico, microbiologico e fitopatologico aziendale. Sì, perché l’ IISS Elena di Savoia – P.Calamandrei ha, tra gli altri, un indirizzo di “Chimica, Materiali e Biotecnologie Ambientali”. Un’offerta formativa che ha spinto il dirigente Carlo De Nitti e la coordinatrice pro.fssa Monica Brigida a chiedere “ospitalità” alla Tersan Puglia, azienda di compostaggio industriale (recupero dei rifiuti organici per trasformarli in fertilizzante) per alcuni studenti dell’ultimo anno. Questo progetto è stato pensato in modo specifico per i bisogni formativi dell’indirizzo Ambientale e Agroalimentare dei nostri alunni, ed è stato realizzato con successo e in coerenza con i bisogni formativi e lavorativi del nostro territorio.