Esame di Stato 2017/2018 – Documenti di Maggio classi V

Il Documento del 15 maggio è un documento che diventa, per la Commissione esaminatrice dell’Esame di Stato, orientamento e vincolo nel momento in cui deve definire struttura e testo della terza prova scritta (Art. 5, c. 3) e per definire i criteri per la conduzione del colloquio (Art. 4, c.5 – Art. 5, c. 7).

Assume una funzione nuova rispetto alla tradizionale relazione di presentazione della classe perché permette di selezionare informazioni mirate che offrano gli elementi indispensabili all’intero lavoro della Commissione.

Sede Elena di Savoia Sede Piero Calamandrei

Documento del 15 maggio 2018 VA

Documento del 15 maggio 2018 VC ambientale

Documento del 15 maggio 2018 VD

Documento del 15 maggio 2018 5E

 

13° Seminario nazionale sul curricolo verticale: 21 maggio 2018 sede Calamandrei

I docenti di matematica dell’Istituto hanno partecipato, nell’a.s. 2016/2017, ad un progetto in rete con l’Istituto Comprensivo 16° CD Ceglie SM Manzoni-Lucarelli sul curricolo verticale che si è concluso con la realizzazione di una pubblicazione che sarà presentata il 21 maggio 2018 durante il 13° Seminario sul curricolo verticale presieduto dal CIDI.

Presentazione del volume: Educare al rispetto dei ruoli nella relazione uomo-donna

Sabato 19 maggio alle ore 10,00 presso l’Auditorium dell’Elena di Savoia, il dott. Enzo Quarto – giornalista di RAI 3 – presenta il volume della dott.ssa Crisitiana Simonetti: Educare al rispetto dei ruoli nella relazione uomo-donna. Tale iniziativa è organizzata dai Lions club Bari San Nicola ed è parte di un progetto più ampio che ha coinvolto gli alunni del nostro Istituto e quelli di altri Istituti baresi. Sono invitate a partecipare le rispettive famiglie.

Convocazione Collegio dei docenti 16 maggio 2018

Si comunica che in data 16 maggio 2018 alle ore 15,30, presso la sede Elena di Savoia, è convocato il Collegio dei docenti per discutere il seguente ordine del giorno:

  1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA PRECEDENTE;
  2. ADOZIONE LIBRI DI TESTO ANNO SCOLASTICO 2018/19;
  3. CRITERI DI DEROGA PER L’AMMISSIONE ALLO SCRUTINIO FINALE;
  4. MODALITA’ E TEMPI DEL SALDO DEI DEBITI FORMATIVI;
  5. COMUNICAZIONI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO.

 

Concorso di idee “IL PARCO CHE VORREI…” Primo classificato il progetto della 3e Agronomico e 4c Ambientale

Presso la Sala Consiliare dell’ex Palazzo della Provincia a Bari, gli alunni delle classi 3E (indirizzo agronomico) e 4C (indirizzo ambientale) hanno ritirato il premio per il loro progetto “PARCO DELLA RINASCITA: GIOVANI IDEE PER UNA RINASCITA URBANA SOSTENIBILE”, classificatosi al primo posto tra oltre 70 elaborati presentati nell’ambito del concorso di idee “Il Parco che vorrei…”, promosso dal Comitato Cittadino Fibronit, dall’Associazione Familiari Vittime dell’Amianto Bari e dalla Sigea Puglia con il patrocinio del Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia. La premiazione, alla presenza del Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia Dott. Ludovico Abbaticchio e degli Assessori Galasso è avvenuta nella Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto.  

Nei mesi precedenti, gli alunni delle due classi si sono cimentate nell’approfondimento delle problematiche sanitarie e ambientali legate all’amianto, nell’analisi del contesto territoriale dell’ex area Fibronit e nella progettazione di un parco Polifunzionale  Sostenibile. Il Parco della Rinascita progettato dai nostri studenti è un parco realizzato secondo i principi della sostenibilità economica, ambientale e sociale, un parco accessibile, luogo di cultura e intercultura, caratterizzato da aree verdi tematiche e multifunzionali (orti sociali, bosco urbano, giardino aromatico multisensoriale, giardino della CO2 per la compensazione della CO2 prodotta dalle attività municipali). Il progetto sarà consegnato ai tecnici incaricati della progettazione preliminare del parco che sorgerà sulla ex area Fibronit. Clicca qui per sfogliare il progetto che ha vinto il primo premio.

Questo meritato riconoscimento premia il lavoro e la curiosità dei nostri studenti e testimonia l’attualità delle tematiche ambientali e agroalimentari portate avanti dal nostro Istituto.

Educazione alimentare: il cibo tra Tradizione e Sostenibilità

Le classi 4° A dell’indirizzo alberghiero –  sede Calamandrei – e la 3°E dell’indirizzo agronomico – sede dell’ Elena di Savoia, si sono riunite per confrontarsi e scambiarsi i risultati di un lavoro svolto e per portare a termine le ulteriori fasi dell’Unità di apprendimento interdisciplinare “La festa di Pasqua tra Tradizione e Sostenibilità. Mangiare meglio, mangiare meno, mangiare tutti. Cibo buono, pulito e giusto”. L’obiettivo di questo percorso è accendere i riflettori sul tema della sostenibilità ambientale, economica e sociale delle produzioni agroalimentari e preparazioni gastronomiche locali. Le due classi hanno ricercato ed analizzato i menù pugliesi della Settimana Santa ed elaborato un procedimento per la ricerca e l’approvvigionamento di prodotti sostenibili  locali.

Nell’ambito dell’evento culturale e gastronomico organizzato con la collaborazione di Slow Food Bari e il Dipartimento di Economia Civile dell’Istituto, le classi presenteranno i risultati di questo percorso il 18 maggio pv alle ore 17:00 presso l’auditorium del Calamandrei. Siete tutti invitati a partecipare.

Avvio progetto Diritti a Scuola avviso 7/2017

Prende avvio, in questi giorni, “Diritti a Scuola”, progetto cofinanziato dai Fondi Strutturali Europei e da quelli Nazionali e Regionali: POR Puglia FESR-FSE 2014-2020, e già realizzato, con notevole successo, negli anni scorsi. Le novità di quest’anno prevedono le seguenti azioni: sezione A mirata alle competenze di ITALIANO; sezione B mirata alle competenze di MATEMATICA; sezione B2 mirata alle competenze di LINGUE STRANIERE; sezione tipo C mirata al sostegno psicologico, all’orientamento scolastico e professionale e al contrasto al cyber-bullismo; sezione tipo D mirata all’aggiornamento delle conoscenze del personale della scuola e basata sulla realizzazione di laboratori di formazione/informazione sull’innovazione metodologico-didattica e/o amministrativa.

Destinatari del Progetto – sezioni A e B, B2 – sono gli alunni delle classi prime e seconde. Le attività mirate alle competenze in italiano, matematica, lingue straniere, vedranno la presenza in aula di due insegnanti e di percorsi di studio di recupero/consolidamento/potenziamento pomeridiano per gli allievi del biennio.

direct link https://bit.ly/2H3tojm